mercoledì 11 settembre 2013

Leonardo Boff e la pace






Sono disorientato!

Ma, ho sentito bene?! La Chiesa Cattolica si è accorta che le guerre non avvengono mai per risolvere i problemi dei popoli, ma per favorire il commercio delle armi! E sotto sotto per impadronirsi dei tesori degli altri. Finito il petrolio e l’uranio le prossime guerre saranno per l’acqua! Tra l’altro non vedo una gran differenza tra commercio di armi legale e illegale. Sarò io che sono mezzo orbo! Per di più ci viene detto che questi massacri avvengono in un mondo creato per noi,umani, ad immagine e somiglianza del Creatore … Da un lato la presunzione umana di credersi somiglianti con il Creatore e, dall’altro, è mai possibile che una creazione sia così mostruosamente poco somigliante a chi la produce?! Almeno, speriamolo!
La attuale e trascorsa visione che di questa Terra ci viene suggerita dalla diverse fedi religiose è spesso terribilmente infantile e negatrice di qualsiasi intelligenza. Tant'è che quest'ultima è esclusa dal credere. Forse non aveva del tutto torto il buon Marx, che non era un parente  dei più divertenti Fratelli Marx, quando ne parlava descrivendole come produttrici di ottundimento per i popoli. Ho letto su Domenica de Il Sole24ore di domenica scorsa un articolo di Leonardo Boff. A dir poco lui ha, secondo me, una visione straordinaria del messaggio di Cristo, visto non in una definizione appartenente ad una impossibile tradizione, ma visto con una visione futura di rara capacità produttiva! Nel senso che un simile pensare stimola a lavorare per il bene dell’umanità, senza  andare a rovistare nei cassetti della lettura di una tradizione, che a dir poco scontenta e non costruisce un bel niente, nella quale è stupido andare a cercare la verità. Tanto meno la pace. Ho letto, anni fa di Boff, il suo saggio sulla Teoria della Liberazione e mi domando il perché la Chiesa Cattolica non apre un dialogo con Boff, invece di ridurlo al silenzio e costringerlo poi ad altre scelte di vita, per altro, più che naturali.

Una domanda pleonastica, di cui conosco perfettamente la risposta!