venerdì 2 gennaio 2015

Buon 2015!



Credo che l'umanità sia l'unica forma di vita su questo pianeta in grado di costruirsi meravigliosi castelli nei quali andare, con non poche difficoltà, a vivere. Forse perché è la più intelligente di tutte le altre forme di vita. Oppure perché, essendosi accorta di essere la più debole di tutte, ha voluto e dovuto allargare il suo habitat, cercando di renderlo più confortevole. In questa lodevole impresa una gran parte di questa umanità si è data un gran da fare per far si che un altra parte della stessa umanità soffrisse il più possibile vivendo in questi meravigliosi castelli. Riuscendovi fino ad un certo tempo, in pieno! Poi stanchi di essere costretti da mille catene, qualcuno ha pensato di liberersene uscendo dalla famosa caverna. Non si può certo pensare che tutto il bagaglio sia rimasto in fondo a tale caverna. Buona parte, di questa caverna, ce la siamo portata dietro. Qualche anello di questa catena ci è rimasto appeso al collo e si continua a credere che esso sia parte della vita stessa. Alcuni si sono accorti che per liberarsene basta negarne l'esistenza ed usarlo solo come mezzo per misurare un qualcosa che non c'è. Tuttavia pur non essendoci continua a farci pensare che, la variazione di calore e di luce tra il cosiddetto giorno e la cosiddetta notte, sia il tempo che passa!

Difficile liberarsi di questa immagine così radicata tanto che, centimetro alla mano, qualcuno sostiene che oggi 2 gennaio 2015 sarà sostanzialmente diverso da domani, o da ieri! Tant'è che di qui in avanti diremo che si tratta di un nuovo anno e lo chiameremo: Anno Nuovo 2015!

Adattiamoci. Con l'augurio che sia un BUON ANNO!