martedì 18 febbraio 2014

Oro

Guscio trasparente
un essere una larva
di assolata bellezza
capisci sarà farfalla
la più splendida

Vuoi sederti vicino
per vedere nel sole nascente
nascerla

Soffri la sua paura di mutamenti
ti credi protetta nel guscio
rifiuti capire, te stessa

Mi guardi e mi accusi
profitti di me per gongolare
il tuo io, come fossi
una giostra per un bimbo cattivo

Se guardo altri orizzonti se sogno
altri sogni, sii meravigliosa
farfalla perché a me un giorno
un’eternità non resti che
una favola d’oro